Incontri di orientamento 2019

Partire in Erasmus è un’esperienza fondamentale e parte integrante di un curriculum completo e competitivo. Per agevolare gli studenti e orientarli verso una scelta oculata, il DIRAAS ha organizzato due incontri mirati specificamente ai nostri corsi di studio.
Un primo incontro, destinato soprattutto agli studenti di Conservazione dei Beni Culturali e Storia dell’Arte, si è svolto martedì 19 febbraio alle ore 12 in aula  P di Balbi 4. Dopo una breve illustrazione dei principali aspetti pratici ed economici del bando, che scade il 5 marzo, la prof. Stagno ha illustrato le destinazioni di Alcalà de Henares (Madrid) e Spalato; la prof. Galassi quella di Gent; la prof. Villari quella di Thessaly. Particolarmente importante è stata la testimonianza degli studenti già partiti in Erasmus e rientrati, che hanno inoltre gentilmente lasciato la loro mail per eventuali chiarimenti a studenti interessati o in partenza: Sara Sabatini (sara.sabatini68@gmail.com) ha presentato Girona; Marco Fossati (marcofossati.95@libero.it) Zaragoza; Ludovico Baldelli (ludovico.baldelli@yahoo.it) Lione e l’École du Louvre a Parigi.
Un secondo incontro, per gli studenti in Lettere e Letterature Moderne e Spettacolo, è avvenuto giovedì 21 febbraio, ore 14, aula E di Balbi 4. La dott.ssa Bertolini, dell’Ufficio Relazioni Internazionali della Scuola Erasmus (via Balbi 4, piano terra), ha presentato in dettaglio i profili economici e pratici del bando; la prof. Petraccia ha ricordato gli eccellenti risultati ottenuti dalla studentessa Alessia Arnaldi durante l’Erasmus all’Università Complutense di Madrid, dopodiché gli studenti hanno illustrato la loro importante esperienza: Eleonora Ghezzi, Lettere, musica e spettacolo (ghezzieleonora07@gmail.com) a Stoccolma; Alice Di Spigno, Lettere classiche (ali.dispi@gmail.com) e Cecilia Corpetti, Lettere moderne (cecilia.corpetti.cc@gmail.com ) Wroclawski (Polonia).
Giovedi 21 febbraio la stessa studentessa Sara Sabatini (da mercoledì brillantemente laureata) è intervenuta nell’ambito della lezione della prof. Valenti di Metodologie per lo Studio dell’Arte Contemporanea per presentare la sua esperienza Erasmus a Girona agli studenti della laurea magistrale in Storia dell’Arte e Valorizzazione del patrimonio artistico; l’iniziativa è stata arricchita dalla presenza di uno studente di Girona attualmente a Genova, che ha confermato la crescita personale che deriva dall’incontro con docenti e studenti di paesi diversi.

QUI troverete una presentazione del programma ERASMUS+_2019_2020