Sanguineti Daniele

Ricercatore a Tempo Determinato
Sede: Via Balbi 4 - V piano
Tel: 010-209 9748 - 347 4309809
Email: Daniele.Sanguineti[at]unige.it / Home Page


Bacheca

Orario di ricevimento:

venerdì: ore 11.00-13.00 (possibilmente previa mail: daniele.sanguineti@gmail.com)


Attività di Ricerca

Formazione:
Si è laureato in Lettere Moderne nel 1994 presso l’UniversitĂ  degli Studi di Genova con una tesi dedicata ad “Anton Maria Maragliano e la sua bottega” (relatore: Fausta Franchini Guelfi; co-relatore: Ezia Gavazza; punteggio: 110/110 con lode).
Nel 1998, presso lo stesso ateneo, ha conseguito il diploma di Specializzazione in Storia dell’Arte con una tesi dedicata a “L’opera pittorica di Francesco Campora” (punteggio: 50/50).
Nel 2012 ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia dell’Arte (XXIV ciclo) presso l’UniversitĂ  degli Studi di Udine, producendo la seguente tesi: “Scultura genovese in legno. Materiali per un repertorio dalla seconda metĂ  del Cinquecento al Settecento” (tutor: Giuseppina Perusini; co-tutor: Fausta Franchini Guelfi; referees: Andrea Bacchi, Raffaele Casciaro; giudizio: eccellente).

Esperienza lavorativa:
Dal 1996 al 1998 ha collaborato con la Fondazione Galleria Rizzi di Sestri Levante (Ge), occupandosi della catalogazione scientifica delle collezioni (pittura, scultura, arti minori, fondo di grafica) e dell’attivitĂ  didattica.
Dal 1998 al 2000 ha collaborato con la Regione Liguria (Settore Cultura), informatizzando e revisionando la schedatura OA per il progetto “Liguria in rete – patrimonio culturale”.
Dal 1999 al 2000 si è occupato, su incarico del Comune di Genova, della catalogazione scientifica dei manufatti bronzei del Museo Edoardo Chiossone.
Nel 2000 ha vinto il concorso indetto dal Ministero per i Beni e le AttivitĂ  Culturali per il profilo di funzionario storico dell’arte, svolto nelle seguenti sedi e con i seguenti ruoli:
– Mantova, Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Lombardia (per le province di Brescia, Cremona e Mantova): collaboratore alla gestione scientifica e organizzativa del Museo di Palazzo Ducale; direttore della tutela del patrimonio territoriale della provincia di Cremona (settembre 2000 – marzo 2002).
– Torino, Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte: direttore della tutela del patrimonio territoriale delle province di Biella, Vercelli, Alessandria; direttore dell’Ufficio Vincoli; Direttore della tutela dei locali storici del Piemonte; membro della commissione per l’Ufficio Esportazione; responsabile della tutela e valorizzazione della Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Torino (marzo 2002 – dicembre 2006)
– Genova, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria: conservatore del Museo di Palazzo Reale (gennaio 2007 – dicembre 2012)

Ruoli nell’ambito del DIRAAS:
– membro del corpo docenti del dottorato in Storia e Conservazione dei Beni Culturali artistici e architettonici presso l’UniversitĂ  degli Studi di Genova (dal XXIV ciclo)
– membro delle commissioni di esami del Corso di Conservazione dei Beni Culturali e del Corso di storia dell’arte e valorizzazione del patrimonio artistico.

Curatela di mostre:
– “Van Dyck e il Cristo spirante” (curatela condivisa con L. Leoncini): Genova, Museo di Palazzo Reale, 12 aprile – 9 dicembre 2012.
– “Anton Maria Maragliano. Bozzetti e piccole sculture”: Imperia, Museo del Presepe, 29 maggio – 12 settembre 2010.
– “Valerio Castello 1624-1659. Genio moderno” (curatela condivisa con L. Leoncini, M. Cataldi Gallo, C. Manzitti): Genova, Museo di Palazzo Reale, 15 febbraio – 15 giugno 2008.
– “Omaggio a Giovanni Migliara 1785-1837”: Alessandria, Sale d’Arte.
– “Agostino Bombelli. Un pittore del Rinascimento tra Genova e Alessandria”: Alessandria, Sale d’Arte, 31 marzo – 20 maggio 2007.
– “Bartolomeo Cavarozzi. Sacre Famiglie a confronto”: Torino, Pinacoteca dell’Accademia Albertina, 6 ottobre – 26 febbraio 2006.
– “Han tutta l’aria di Paradiso. Gruppi processionali di Anton Maria Maragliano” (curatela condivisa con F. Cervini): Ovada, Loggia di San Sebastiano, 9 aprile – 26 giugno 2005.
– “Filippo Lippi. Un trittico ricongiunto” (curatela condivisa con C. Giuliano): Torino, Pinacoteca dell’Accademia Albertina, 7 settembre – 7 ottobre 2004.
– “Maestri Genovesi”: Torino, Pinacoteca dell’Accademia Albertina, 25 maggio – 11 ottobre 2004.
– “Suzanne Henriette d’Elbeuf Ultima duchessa di Mantova. Storia di un ritratto e della sua fortuna” (curatela condivisa con P. Caretta): Mantova, Palazzo Te, 21 dicembre – 27 gennaio 2002.

Curatela di convegni:
– “La cappella dei Signori Franzoni magnificamente architettata. Alessandro Algardi, Domenico Guidi e uno spazio del Seicento genovese” (curatela condivisa con M. Bruno): Genova, Museo di Palazzo Reale e UniversitĂ  degli Studi, 26 settembre 2011.
– “Valerio Castello. Percorsi di approfondimento” (curatela condivisa con L. Leoncini): Genova, Museo di Palazzo Reale e UniversitĂ  degli Studi, 5-6 giugno 2008.

Cura scientifica di allestimenti museali:
– Mantova, Museo di Palazzo Ducale: riallestimento della Galleria Nuova con le pale d’altare provenienti da edifici di culto soppressi in etĂ  napoleonica (2001-2002);
– Torino, Pinacoteca dell’Accademia Albertina: riallestimento della sala dedicata ai dipinti su tavola del Quattro e Cinquecento (2005);
– Alessandria, Sale d’Arte: allestimento della sezione dedicata a Giovanni Migliara (2006).

Presenza in comitati scientifici:
– Comitato scientifico della mostra “Giacomo Durazzo. Teatro musicale e collezionismo tra Genova, Parigi, Vienna e Venezia”: Genova, Museo di Palazzo Reale, 30 giugno – 7 ottobre 2012
– Comitato scientifico del volume “Arte e Carte nella Diocesi di Acqui”, a cura di V. Moratti e G. Parodi, Alessandria 2006.
– Comitato scientifico della mostra “Le chiavi del Paradiso. Tesori dei Cappuccini della Provincia di Genova”, Milano, Museo dei Beni Culturali Cappuccini, 28 marzo – 28 luglio 2003;
– Comitato consultivo della mostra “El Siglo de los Genoveses e una lunga Storia di Arti e Splendori nel Palazzo dei Dogi”, Genova, Palazzo Ducale, 4 dicembre 1999 – 28 maggio 2000.

Campi di indagine:
Ha orientato la propria ricerca sulla cultura figurativa genovese del Seicento e primo Settecento, indagata in modo particolare tramite la ricostruzione del profilo di alcuni artisti e del loro “corpus” di opere in relazione alle indagini d’archivio. Ha approfondito soprattutto la scultura, in legno e in marmo, e la produzione ritrattistica.


He is a bachelor of Modern Arts at the UniversitĂ  degli Studi di Genova, with a thesis dedicated to Anton Maria Maragliano and his workshop (speaker Fausta Franchini Guelfi, co-speaker Ezia Gavazza. Mark: 110/110 cum laude). In 1998, at the same University, he graduated in Art History Specialization with a thesis dedicated to the “Pictorial Work of Francesco Campora” (mark: 50/50). In 2012 he obtained his Ph.d in Art History (XXIV) at the UniversitĂ  degli Studi di Udine, producing the following thesis “Scultura genovese in legno. Documents for a repertoire from the second half of the 16th. century to the 18th. century (tutor: Giuseppina Perusini, co-tutor: Fausta Franchini Guelfi; referees: Andrea Bacchi, Raffaele Casciano, rating: excellent). In 2000 won the competitive examination held by the Beni Storici Artistici e le AttivitĂ  Culturali della Lombardia, for official profile of Art Historian, performed in the following offices and with the following positions:
Mantova, Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Lombardia (for the provinces of Brescia, Cremona e Mantova): contributor to scientific and organizational management of the Museo di Palazzo Ducale; director of conservation of the territorial heritage for the province of Cremona (september 2000 – march 2002).
Torino, Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte: director of conservation of the territorial heritage of the provices of Biella, Vercelli, Alessandria; Director of the Vincoli Office; Director for protection of the historical establishments in Piemonte; member of the commission for the Export Office; responsible for the protection and conservation and valorization of the Picture-gallery of the Accademia Albertina di Torino (march 2002 – december 2006).
Genova, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria: curator of the Museo di Palazzo Reale (january 2007 – december 2012).
He has oriented his research on the genoese Art of the seventeenth and the early eighteenth centuries, particularly focalised on the reconstruction of the profile of some artists and their “corpus” of works in connection with the archives investigation. He has deepened wood and marble sculpture and the portrait production.
In DIRAAS sphere he is:
faculty member of Storia e Conservazione dei Beni Culturali artistici e arcitettonici doctorate by the UnivertitĂ  degli Studi di Genova (dal XXIV ciclo)
faculty member of board of examiners of the Corso di Conservazione dei Beni Culturali e del corso di storia dell’arte e valorizzazione del patrimonio artistico.

Curating of exibitions:
– “Van Dyck e il Cristo Spirante” Genova, Museo di Palazzo Reale, 12 aprile – 9 dicembre 2012.
– “Anton Maria Maragliano, Bozzetti e piccole sculture”: Imperia, Museo del Presepe, 29 maggio – 12 settembre 2010.
– “Valerio Castello 1624-1659. Genio moderno”: Genova, Museo di Palazzo Reale, 15 febbraio – 15 giugno 2008.
– “Omaggio a Giovanni Migliara 1785-1837″: Alessandria, Sale d’Arte:
– ” Agostino Bombelli. Un pittore del Rinascimento tra Genova e Alessandria”: Alessandria, 31 marzo – 20 maggio 2007.
– ” Bartolomeo Cavarozzi. Sacre Famiglie a confronto”: Torino, Pinacoteca dell’Accademia Albertina, 6 ottobre – 26 febbraio 2006.
– ” Han tutta l’aria di Paradiso. Gruppi processionali di Anton Maria Maragliano”: Ovada, Loggia di San Sebastiano, 9 aprile – 26 giugno 2005.
– ” Filippo Lippi. Un trittico ricongiunto”: Torino, Pinacoteca dell’Accademia Albertina, 7 settembre – 7 ottobre 2004.
– ” Maestri Genovesi”: Torino, Pinacoteca dell’Accademia Albertina, 25 maggio – 11 ottobre 2004.
– ” Suzanne Henriette d’Elbeuf Ultima duchessa di Mantova. Storia di un ritratto e della sua fortuna”: Mantova, Palazzo Te, 21 dicembre – 27 gennaio 2002.

Curatorship of conferences:
– ” La cappella dei Signori Franzoni magnificamente architettata. Alessandro Algardi, Domenico Guidi e uno spazio del Seicento genovese” (curatorship in cooperation with M. Bruno): Genova, Museo di Palazzo Reale e UniversitĂ  degli Studi, 26 settembre 2011.
– ” Valerio Castello. Percorsi di approfondimento” (curatorship in cooperation with L.Leoncini): Genova, Museo di Palazzo Reale e UniversitĂ  degli Studi, 5-6 giugno 2008.

Scientific care of museum exibitions:
– Mantova, Museo di Palazzo Ducale: rearrangement of the Galleria Nuova with new altar-pieces originally placed in religious buildings suppressed during the napoleonic age (2001-2002).
– Torino, Pinacoteca dell’Accademia Albertina, rearrangement of the room dedicated to the wood paintings of the Fifteenth and Sixteenth centuries (2005)-
– Alessadria, Sale d’Arte: care of the section dedicated to Giovanni Migliara (2006).



Attività Didattica

2015-2016

2014-2015

2013-2014


Lista pubblicazioni (IRIS)

Ricerca 'Sanguineti Daniele' in IRIS (link esterno)